Curriculum vitæ - Alessio Bianchi

Dati personali

Luogo e data di nascita: Colleferro (RM), 7 marzo 1985

Esperienza lavorativa

Marzo 2011 – in corso

Opentech Software Engineering S.r.l., Roma

Software Engineer, Android Team Leader

Realizzazione di app bancarie e finance su commissione.

Referente di piattaforma e sviluppatore Android per i seguenti progetti:

  • CheBanca!, gruppo MedioBanca
  • BNL PAY, BNL, gruppo BNP Paribas
  • Hello! PAY, BNL, gruppo BNP Paribas
  • Swiss Bankers My Card, Swiss Bankers Ltd, Svizzera
  • Credit Suisse My Card, Credit Suisse, Svizzera
  • UniCredit Italia, UniCredit S.p.a.
  • WoW CheBanca!, CheBanca!, gruppo Mediobanca
  • Hello Bank!, digital direct bank del gruppo BNP Paribas

Architettura, design, implementazione, maintenance di Enhanced Hybrid Framework, un fra­mework cross-platform (Android, iOS, Windows Phone) per l’implementazione di app ibride con elementi GUI nativi. Questo framework è stato brevettato nel 2014 presso il Ministero dello Svi­luppo Economico, Ufficio Italiano Brevetti e Marchi.

Design, implementazione, maintenance di una soluzione di Mobile Token, utilizzata dalle seguenti app:

  • ING Direct
  • BNL PAY
  • Hello! PAY
  • Swiss Bankers My Card
  • WoW CheBanca!

System Administrator (2014 – 2015)

Membro del System Administrator Team di Opentech, operante nell’ambito del planning, opera­tion e maintenance dell’infrastruttura di erogazione dei servizi in cloud basati su Ama­zon Web Services. L’infrastruttura e le policy e procedure operative sono state implementate in conformità alla certificazione PCI-DSS 3.0.

2014 – in corso

Sviluppatore Android freelance – Sharigo S.r.l.

Implementazione di una piattaforma di gestione delle corse per cooperative taxi.

La soluzione prevede un’app per tablet Android in dotazione ai tassisti per la presa in carico delle corse in tempo reale, e un’app per smartphone Android dedicata ai clienti per la chiamata di un taxi. La soluzione è stata scelta da 10 cooperative italiane.

Tecnologie utilizzate: WebSocket (Autobahn), Android, Gradle

Febbraio 2010 – Marzo 2010

CNIT (Consorzio Nazionale Interuniversitario per le Telecomunicazioni

Collaboratore a progetto nell’ambito del progetto europeo PERIMETER

Sviluppo di una web-application J2EE per la conversione di file di descrizione di web-service tra il formato standard WSDL e i linguaggi IDLight e SMILE, progettati e implementati dall’Università di Roma “Tor Vergata”.

Dicembre 2008 – Gennaio 2009

CNIT (Consorzio Nazionale Interuniversitario per le Telecomunicazioni

Collaboratore a progetto nell’ambito del progetto europeo SMS

Servizi di mappe e localizzazione su terminali mobili. Integrazione di servizi di mappe e localizzazione basati su OpenStreetMap nella piattaforma SMS.

Agosto 2008 – Settembre 2008

CNIT (Consorzio Nazionale Interuniversitario per le Telecomunicazioni

Collaboratore a progetto nell’ambito del progetto europeo SMS

Continuazione dell’attività di tesi. Servizi di mappe e localizzazione su terminali mobili. Valutazione di fornitori di mappe per l’integrazione nella piattaforma SMS. Realizzazione di un sistema di reverse-geocoding basato su Google Maps.

Istruzione e formazione

Maggio 2008 – Febbraio 2011

Laurea magistrale in Ingegneria informatica

Università degli studi di Roma “Tor Vergata”

Votazione: 110 / 110 e lode

Tesi svolta nell’ambito del progetto europeo PERIMETER.

“Gestione della mobilità verticale su base applicazione: progetto e realizzazione per la piattaforma Android”

La tesi ha riguardato l’estensione della soluzione di mobilità verticale UPMT (Universal Per-application Mobility management using Tunnels). È implementata tramite moduli del kernel Linux e componenti userspace in C e Java, permette ad un terminale mobile (notebook, smartphone, tablet ecc.) di essere sempre “always best connected” tramite una o più interfacce di rete, e di gestire l’handover dei flussi di rete delle applicazioni in modo trasparente su reti di accesso con tecnologie differenti (ad es. Wifi 802.11, rete cellulare 3G, Ethernet ecc.). Questa soluzione non richiede modifiche alle applicazioni, alle infrastrutture di rete o ai server; inoltre è NAT Traversal. Il contributo apportato alla soluzione prevede la possibilità di prendere decisioni di handover differenziate per ciascuna applicazione e/o per ciascun flusso di rete. Dell’intera soluzione UPMT con le modifiche apportate è stato quindi eseguito il porting su piattaforma Android, con compilazione di un kernel e di una ROM personalizzati per uno smartphone Google Nexus One.

Relatore: prof. Francesco Lo Presti

Correlatori: prof. Stefano Salsano, ing. Marco Bonola

Principali materie/abilità professionali oggetto dello studio: Linux avanzato, Reti di accesso e di trasporto, Sistemi distribuiti, Metriche e modelli di Internet, Sistemi informatici mobili, Modellistica di impianti e sistemi, Sistemi embedded e real time, Sicurezza nei sistemi informatici.

16/11/2010

Google Developer Day 2010, Praga (Repubblica Ceca)

Partecipazione all’evento.

Settembre 2004 – Maggio 2008

Laurea triennale in Ingegneria informatica

Università degli studi di Roma “Tor Vergata”

Votazione: 108 / 110

Tesi svolta nell’ambito del progetto europeo SMS.

“Progetto Simple Mobile Services: realizzazione di un proxy verso servizi di mappe e localizzazione geografica”

Implementazione di servizi di mappe basati su Google Maps, Yahoo Maps e MSN Live Local

Relatore: ing. Stefano Salsano

Principali materie/abilità professionali oggetto dello studio: Sistemi operativi, reti di calcolatori, architetture dei calcolatori, progettazione e sviluppo software, sistemi di basi di dati

Giugno 2007

Tirocinio per la laurea triennale in Ingegneria informatica

Università degli studi di Roma “Tor Vergata”

Realizzazione di cluster HPC di tipo SSI (OpenMosix) e Beowulf (MPICH2 e PVM) composto da 11 PC, e confronto prestazionale dei due approcci

Tematiche affrontate: realizzazione di una rete LAN (Fast Ethernet) tra i PC, installazione di Debian GNU/Linux e tuning del kernel Linux, configurazione delle macchine per l’amministrazione remota, benchmark del sistema.

2004

Maturità scientifica (liceo scientifico tecnologico progetto “Brocca”)

I.T.I.S. “Stanislao Cannizzaro” – Colleferro

Votazione: 100 / 100

2002

European Computer Driving Licence (ECDL)

Rilasciato da AICA

Competenze linguistiche

Madrelingua italiano.

Inglese

Autovalutazione livello europeo

Comprensione
Parlato
Scritto
Ascolto
Lettura
Interazione
Produzione orale
B2
C1
B2
B2
C1

Quadro comune europeo di riferimento per le lingue

Giugno 2002

Preliminary English Test (PET)

Rilasciato da: University of Cambridge

Valutazione conseguita: Pass with merit


Autorizzo il trattamento dei dati personali ai sensi del D. Lgs. 196 / 2003